E ‘ il giorno dopo una divertente gita sociale e ti svegli sensazione di stanchezza, drenato e disinteressato a fare qualcosa di diverso da vegging fuori. Sei headachey, nebbioso o un po ‘più” bla” del normale. Pensi alla tua serata e non ricordi di aver bevuto così tanto o di aver fatto qualcos’altro che ti farebbe sentire così letargico then ma poi ti colpisce. Sia che fumassi come un camino per tutta la notte o che mangiassi casualmente cibi infusi di cannabis come se fossero munchies run-of-the-mill, senti la scossa di troppo THC.

Alcune persone lo chiamano una ” sbornia di erba.”

Sorprendentemente, l’alcol non è l’unica sostanza che può farti sentire off-venendo meno dopo aver esagerato. La disidratazione, il principale colpevole quando si tratta di sbornie di alcol, ha dimostrato di avere un effetto a breve termine sulla funzione cerebrale e sulla cognizione (cose come l’attenzione e la memoria), secondo uno studio. Ma ci sono alcuni rapporti contrastanti quando si tratta di se la cannabis può causare sintomi di sbornia.

Ad esempio, un altro studio determina che “il fumo di marijuana può produrre effetti residui (sbornia) il giorno dopo il fumo.”Ma uno studio diverso non solo conclude che” il fumo di marijuana non era associato a una ‘sbornia’”, ma che ” non è stata trovata alcuna prova di intossicazione soggettiva residua, e la maggior parte dei compiti comportamentali e delle scale dell’umore non sono stati influenzati la mattina dopo.”Allora, qual è il problema? Dipende davvero da come la cannabis ti influenza come individuo. Alcune persone non hanno mai sperimentato una sbornia di erba, mentre altri hanno fin troppo familiarità con la spiacevole condizione.

In entrambi i casi, se ti senti come non riesci a farlo insieme dopo uno troppi commestibili, tocchi, colpi o simili, allora ci sono modi in cui puoi aiutarti a recuperare.

Dormi& Idrato

Con un po ‘di riposo e un po’ di pazienza, una sbornia di erba è così facile da calciare che vale a malapena la pena preoccuparsi.

Come regola generale, i sintomi fastidiosi o scomodi che derivano dal consumo di cannabis oltre il livello di tolleranza personale del tuo corpo diminuiranno dopo un bel pisolino lungo. Dormire è il modo più semplice per lasciare che il tuo corpo si risolva senza che tu debba fare molto. Ma se non hai la possibilità di prendertela comoda, a causa di precedenti piani o obblighi come “andare al lavoro”, ci sono alcuni modi in cui puoi aiutare a superare la tempesta.

La prossima cosa migliore che puoi fare per dissipare la foschia del pot-pot è idratarti. Poiché alcuni altri sintomi comuni includono secchezza delle fauci e sete intensa, H2O è essenzialmente il tuo migliore amico. Puoi anche provare un collirio idratante o sdraiarti con gli occhi coperti da un impacco fresco per un po’. E se si verificano nausea lieve, si può provare a sorseggiare un po ‘ di tè allo zenzero o tè alla menta piperita per lenire il vostro stomaco. Per la nebbia del cervello, puoi provare a sorseggiare un caffè, fare una passeggiata veloce o anche semplicemente spostarti nel tuo spazio vitale per sfondare il fuzz.

In generale, dovresti sentirti bene il giorno dopo aver fumato, svapato, tamponato o mangiato cannabis e gli effetti residui dovrebbero normalmente includere la necessità di più snack e goderti un buon riposo notturno. Sì, ci possono essere momenti in cui si ottiene un po ‘ più alto del previsto per caso, ma è importante prendere molto sul serio l’apprendimento del tuo livello di tolleranza personale.

Ma se si scopre che si verificano spesso sintomi simili a postumi di una sbornia, allora si può considerare di ridurre un po’, microdosare o prendere una pausa di tolleranza per riconsiderare il modo in cui si sta consumando cannabis.

DICCI, hai mai avuto una sbornia di erba?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.