L’uso della cistoscopia e dell’idrodistenzione nella gestione della cistite interstiziale/sindrome del dolore alla vescica (IC/BPS) varia ampiamente tra i fornitori. Le prove attuali riguardanti i rischi e i benefici dell’idrodistenzione, così come gli effetti a lungo termine dell’idrodistenzione ripetuta non sono ben consolidate. Abbiamo cercato di caratterizzare gli effetti dell’idrodistenzione sui sintomi IC/BPS e sulla capacità della vescica.

Abbiamo interrogato retrospettivamente i nostri registri istituzionali per i pazienti con IC/BPS non ulcerativi sottoposti a idrodistenzione per un periodo di 11 anni per ottenere fattori demografici e clinici al momento della diagnosi e del trattamento. Sono stati valutati il sollievo dai sintomi e le variazioni della capacità della vescica e sono stati utilizzati modelli multivariabili per predire la risposta al trattamento.

C’erano 328 pazienti sottoposti a idrodistenzione durante il periodo di studio, di cui il 36% ha ricevuto la procedura più volte e il follow-up mediano complessivo è stato di 38,6 mesi. I pazienti con idrodistenzioni ripetute hanno avuto maggiori probabilità di essere donne, hanno più disturbi del dolore comorbido e hanno sperimentato farmaci anticolinergici e instillazioni intravescicali. Nel tempo non è stata osservata alcuna diminuzione della capacità media della vescica (P = 0,40). Diminuzioni significative dei punteggi dei sintomi sono state osservate dopo la procedura su più questionari.

L’idrodistenzione non diminuisce la capacità della vescica anche con procedure multiple e migliora misurabilmente i sintomi in alcuni pazienti con IC / BPS. Sono giustificati i continui sforzi per identificare meglio i pazienti che più probabilmente trarranno beneficio da questa procedura.

Neurourologia e urodinamica. 2018 Mar 22

Peter S Kirk, Yahir Santiago-Lastra, Yongmei Qin, John T Stoffel, J Quentin Clemens, Anne P Cameron

Dow Division of Health Services Research, Dipartimento di Urologia, University of Michigan Health System, Ann Arbor, Michigan., Dipartimento di Urologia, Università della California, San Diego, Calofornia., Divisione di Neurourology e ricostruzione pelvica, Dipartimento di Urologia, University of Michigan Health System, Ann Arbor, Michigan.

PubMedhttp://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/29566264

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.