Se siete nuovi di zecca a Oblivion mods o semplicemente in cerca di un inizio pulito, utilizzare questa guida per imparare a impostare Oblivion per l’uso mod. Se hai già installato il gioco, reinstallare clean è facoltativo; ho semplicemente trovato questo metodo il modo migliore per prevenire problemi in futuro.
Questa guida è stata scritta per Oblivion, ma soprattutto funziona per Skyrim. Aggiungerò una seconda guida specifica per Skyrim una volta che ci sono più mod e utilità per questo. Nel frattempo, basta improvvisare con le istruzioni qui.
Passo 1: Installare Oblivion e le eventuali espansioni e pacchetti ufficiali mod che avete per esso.
Se si esegue Windows Vista o versione successiva, assicurarsi di installare Oblivion AL di fuori della directory Programmi. Molti scelgono c:\Oblivion, o c:\Games\Oblivion, come la loro posizione di installazione alternativa. Questo impedisce di dover eseguire come amministratore o disattivare UAC per mods al lavoro.
Passo 2: Scarica e installa la patch ufficiale di Oblivion.

Il tuo gioco DEVE essere aggiornato alla versione più recente (v1.2.0416) in modo che la maggior parte mods a lavorare. Assicurati di scegliere la patch Shivering Isles se hai quell’espansione.
Se si sta installando il gioco della versione anno con Shivering Isles, il gioco sarà già patchato. Il tentativo di patch si tradurrà in messaggi di errore.

Passo 3: Scarica e installa la patch non ufficiale di Oblivion (UOP), così come la patch non ufficiale di Shivering Isles (USIP) e la patch ufficiale di Mods (UOMP) se hai installato quei componenti.
Queste patch correggono molti errori e incongruenze nel gioco che Bethesda non poteva essere preso la briga di risolvere da soli. Le correzioni impediscono crash, immersione rottura incongruenze, e risolvere letteralmente migliaia di piccoli e mostruosi bug nel gioco.
Queste patch sostituiscono una grande quantità di modelli e texture. Pertanto, è consigliabile installarli prima di qualsiasi altro pacchetto mesh o texture.

Passo 4: Scaricare e installare OBSE.
Oblivion Script Extender (OBSE) fornisce una pletora di funzioni di scripting per modders. Come giocatore, devi averlo installato in modo che le mod che si basano su queste funzioni funzionino correttamente per te.
Passo 5: Scaricare e installare Pluggy.
Pluggy estende OBSE ancora di più. Come con OBSE, non vedrai cambiamenti nel gioco; questo ti consente semplicemente di utilizzare mod che dipendono da esso.
Passo 6: Impostare più Oblivion installa utilizzando MOM o mTES4.
Questo passaggio è completamente opzionale, ma ora è il momento migliore per farlo se hai intenzione di! Molti utenti mod godono di avere più installazioni in modo che possano avere configurazioni mod completamente diverse per personaggi diversi, o per testare/mod-making, o per eseguire una conversione totale (dove Oblivion viene sostituito da un gioco diverso costruito sullo stesso motore, come Nehrim). Fa anche un bel sistema di backup. Per le istruzioni particolari su questo, si prega di consultare la documentazione per le applicazioni collegate sopra.
Consiglio vivamente di creare un clone della tua installazione prima di iniziare a caricarlo con mod o persino gestori di mod, diversi da quelli sopra elencati. In questo modo hai sempre un’installazione “pulita”, che puoi usare per testare le mod, per creare mod o anche per ripiegare se una delle tue installazioni modded va assolutamente in tilt.
Si noti che è necessario regolare le impostazioni dei gestori mod in modo che memorizzino i pacchetti mod in cartelle separate, a meno che non si desideri che tutte le installazioni utilizzino gli stessi pacchetti mod (pulsante impostazioni OBMM, Bash di Wrye Bash.ini). MAMMA e mTES4 possono impostare questo per voi troppo, se si preferisce non farlo manualmente.
Passo 7: Scegli un mod manager. Scarica& installalo.
Questo passo è grande. I due contendenti principali qui sono Oblivion Mod Manager e Wrye Bash. Io uso entrambi per cose diverse, e alla fine lo farai anche tu. Le differenze chiave:
OBMM è molto più semplice per un nuovo utente mod. Quando si scarica un mod in *.omod formato, si può solo fare doppio clic da Explorer, e OBMM si aprirà e il mod sarà in lista, pronto per essere attivato. Facendo doppio clic di nuovo da OBMM attiverà il mod. Tutti i file andranno nel posto giusto. Quando si disattiva la mod, tutti quei file verranno rimossi, rendendo la pulizia super facile. I modder possono anche aggiungere script agli omod per presentarti le opzioni del mod quando attivi l’omod. È possibile creare il proprio .omod file da qualsiasi cartella o archivio facilmente. OBMM gestisce anche l’invalidazione dell’archivio per te.
Wrye Bash è un tesoro carico di funzioni utili e, in alcuni casi, necessarie per gli utenti mod. Gestisce non solo i tuoi mod, ma anche i tuoi giochi salvati! La sua principale pretesa di fama, tuttavia, è la patch Bashed-un mod costruito sul posto dal programma che funziona come una patch per le mod esistenti per aiutarli a lavorare tutti insieme senza soluzione di continuità. Senza una patch Bashed, molte mod non possono lavorare insieme, e dovresti scegliere l’una o l’altra, o unire manualmente le mod in una.
La mia raccomandazione è di iniziare con OBMM. Imparala. Mettiti comodo usando e facendo omod. Dopo un po ‘ inizierai a capire che hai bisogno di una patch bastonata, perché non puoi avere un mod che aggiunge nuovi occhi e un altro mod che aggiunge nuovi capelli e che entrambi funzionano senza uno (questo è un esempio di migliaia). Quando si arriva a quel punto, è il momento di approfondire Wrye Bash.
Se ritieni di essere pronto per iniziare con Wrye Bash ora, o sei determinato a utilizzare mod che già conosci richiederlo, allora il punto di partenza è la Guida pittorica Wrye Bash di alt3n1ty.

Passaggio 8: Eseguire il backup dell’installazione di Oblivion.
Con questo intendo copiare e incollare l’INTERA cosa ovunque si tengano i dati di backup. Se rovini il tuo gioco davvero male con le mod, non dovrai ripetere i passaggi 1-5 per ricominciare. Si può letteralmente semplicemente eliminare la cartella Oblivion corrente, quindi copiare e incollare questa cartella di backup nel suo posto precedente. Probabilmente non avrai bisogno del backup una volta che ti sentirai davvero a tuo agio con la struttura delle cartelle & del file del gioco, a quel punto puoi eliminare il backup. Puoi anche saltare questo passaggio se sei veramente sicuro di te, o semplicemente a corto di spazio su disco.
Una volta che hai una configurazione mod ti piace davvero, si consiglia di farlo una seconda volta, a seconda di quanto spazio sul disco rigido si deve risparmiare.
Se si impostano più installazioni per Oblivion, è possibile saltare tutto questo, dal momento che hai praticamente già fatto.

Passo 9: Scaricare e installare mods!
Inizia piccolo e semplice in un primo momento se non hai mai usato mods prima. Evitare tutto ciò che appare complicato da installare, o complicato da giocare.
Se la descrizione di un mod dice “Richiede X per funzionare”, non scaricarlo o installarlo a meno che tu non abbia effettivamente X.
Se la descrizione di un mod dice “Non è compatibile con X”, non scaricarlo o installarlo se hai X.
Uno o due alla volta. L’installazione di un sacco di mods in una sola volta toglie il divertimento della scoperta, e anche praticamente garantisce che si sta andando a rompere qualcosa senza sapere come hai fatto. Ma una volta che hai imparato le corde, scoprirai che le mod apportano un sacco di arricchimento al gioco e possono estendere il suo piacevole tempo di gioco di centinaia di ore.
Buon gioco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.