La parola lino evoca tipicamente pensieri di lino fine o di uno speciale olio vegetale trovato nei negozi di alimenti naturali. Lino e semi di lino provengono dalla pianta Linum usitatissimum, la specie conosciuta come lino comune, ma ci un certo numero di altri tipi di lino coltivate per i loro fiori delicati.

Lino in crescita

lino blu in un ambiente naturalizzato

Le specie di linum si presentano come annuali o perenni, generalmente con un’abitudine di crescita verticale e che varia tra sei pollici e tre piedi di altezza a seconda della specie. Alcuni sono utili in letti annuali e bordi perenni, mentre altri fanno buone piante da giardino roccioso o possono essere utilizzati come parte di prati fioriti.

Il lino della Nuova Zelanda è una specie non correlata che assomiglia all’agave. La maggior parte delle piante di lino portano fiori blu chiaro, ma ci sono anche varietà gialle, rosse e bianche.

Piante perenni

lino blu perenne

Lino blu perenne

I flax perenni tollerano il caldo e il freddo estremi e necessitano di acqua minima una volta stabiliti. Seminare i semi direttamente dove devono essere coltivati in autunno o, se si utilizzano trapianti, metterli nel terreno in primavera. La cura primaria necessaria è quella di impedire alle erbacce di invadere le giovani piante. I fiori appaiono all’inizio dell’estate, ma fioriranno di nuovo se i capolini morti vengono rimossi. I flax perenni possono essere tagliati a metà strada a terra nel tardo autunno per produrre una crescita compatta nella stagione successiva.

Flaxes a fiore blu

Il lino di Lewis (Linum lewissii) e il lino blu (Linum perenne) sono le specie perenni più comuni, entrambe portano i classici fiori di lino blu e crescono come ciuffi alti da due a tre piedi e larghi da 12 a 18 pollici. In natura si trovano in ambienti relativamente asciutti e aperti come le praterie del Midwest e le boscaglie dell’Ovest montuoso. Essi sono una grande aggiunta a un bordo di fiori di sole o cottage giardino, anche se sono di breve durata. Le specie di base si seminano nel giusto ambiente, tuttavia, e sono spesso incluse nelle miscele di semi di fiori selvatici per questo motivo.

Lino a fiore bianco

Alba è una cultivar di lino blu che porta fiori bianchi.

Lino dorato

Il lino dorato, una specie a fiore giallo, è un altro tipo di lino perenne che cresce selvatico ad alte quote in Europa. Topping fuori a soli 12 pollici di altezza, è adatto per le parti più fredde degli Stati Uniti dove è una pianta da giardino roccioso popolare. L’ibrido di Gemmell è una cultivar di lino dorato che cresce solo sei pollici di altezza e ha fiori più grandi di altre specie e un colore giallo più vivido.

Lino annuale

Varietà annuale di lino

Lino scarlatto

Il lino scarlatto è la specie annuale primaria coltivata.

Colori

La specie di base ha fiori cremisi su steli da 16 a 20 pollici, anche se la pianta è stata allevata per un certo numero di altri colori. Si trovano in genere come un mix, chiamato Bright Eyes o Charmer Mix, che include petali rossi, bianchi, salmone e lilla con un occhio al centro di un colore contrastante.

Semina e manutenzione

Il lino scarlatto può essere coltivato in qualsiasi zona climatica del Nord America ed è utile sul retro delle aiuole annuali o ammassato in derive per riempire spazi spogli in un confine perenne.

Il lino scarlatto non trapianta bene, quindi semina direttamente nel letto dove deve crescere all’inizio della primavera. Tagliare le piante in estate per una seconda fioritura o seminare ripetutamente per più fioriture. Il terreno medio del giardino va bene, anche se il letto di semina dovrebbe essere sciolto per incoraggiare la crescita vigorosa della piantina. Acqua su base settimanale se non c’è stata una pioggia in ammollo.

Risoluzione dei problemi

I flax sono generalmente piante senza problemi purché vengano coltivati in un ambiente appropriato. Il lino dorato alpino, ad esempio, non va bene in luoghi caldi e umidi e ha bisogno di un eccellente drenaggio. In generale, è meglio sbagliare sul lato del lino sotto l’irrigazione, piuttosto che sull’irrigazione eccessiva-sono fondamentalmente una specie tollerante alla siccità.

Piuttosto che parassiti e malattie, il problema principale con il lino è che crescono un po ‘ troppo bene. A volte si seminano abbondantemente, specialmente il lino blu, e finiscono per crescere nel prato o in altri luoghi dove non sono desiderati. Tuttavia, sono facilmente rimossi a mano.

Un fiore selvatico sotto apprezzato

I flax sono sorprendentemente sconosciuti tra i giardinieri, ma il loro semplice bell’aspetto e la facilità di crescita meritano sicuramente più attenzione. Se non sono disponibili nel tuo vivaio locale, possono sempre essere trovati nei cataloghi di semi per corrispondenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.