Faslodex (nome chimico: fulvestrant) è un tipo di medicina ormonale di terapia usata per trattare le donne postmenopausali diagnosticate con cancro al seno ormone-recettore-positivo avanzato in due situazioni:

  • se il tumore non risponde o risponde a un’altra terapia ormonale (tamoxifene, per esempio)
  • se il cancro è una recidiva di carcinoma mammario in stadio precoce che si è sviluppato mentre una donna sta assumendo terapia ormonale

la terapia Ormonale farmaci agiscono bloccando gli effetti degli estrogeni sulle cellule di cancro al seno, o abbassando la quantità di estrogeni che il corpo produce.

Uno studio ha scoperto che le donne con diagnosi di carcinoma mammario recidivante o metastatico positivo al recettore ormonale hanno vissuto più a lungo quando hanno ricevuto 500 mg di Faslodex (il doppio della dose abituale) rispetto alle donne che hanno ricevuto 250 mg di Faslodex (la dose abituale).

Il cancro al seno ricorrente è il cancro che è tornato dopo la diagnosi e il trattamento iniziali. Il cancro al seno metastatico è il cancro che si è diffuso in parti del corpo lontano dal seno, come le ossa o il fegato. Sia il cancro al seno ricorrente che metastatico sono cancro al seno in stadio avanzato.

Lo studio, “Analisi finale della sopravvivenza globale per lo studio di conferma di fase III: Fulvestrant 500 mg versus 250 mg”, è stato presentato al San Antonio Breast Cancer Symposium 2012.

Faslodex è un downregulator del ricevitore dell’estrogeno (ERD). Come il tamoxifene, Faslodex funziona bloccando i recettori degli estrogeni. Faslodex si trova nei recettori degli estrogeni nelle cellule del seno. Se Faslodex è nel recettore degli estrogeni, non c’è spazio per gli estrogeni e non può attaccarsi alla cellula. Se l’estrogeno non è attaccato ad una cellula mammaria, la cellula non riceve i segnali dell’estrogeno per svilupparsi e moltiplicarsi. Faslodex anche:

  • riduce il numero dei ricevitori dell’estrogeno
  • cambia la forma dei ricevitori dell’estrogeno delle cellule del seno in modo da non funzionano pure

Faslodex è iniettato in un muscolo una volta al mese.

I risultati sono un’analisi di follow-up dello studio CONFIRM (Confronto di Faslodex nel carcinoma mammario ricorrente o metastatico). Lo studio ha assegnato casualmente 736 donne diagnosticate con cancro al seno estrogeno-recettore-positivo che era ricorrente o metastatico dopo il trattamento con tamoxifene o un inibitore dell’aromatasi per ottenere 250 mg o 500 mg di Faslodex.

Al San Antonio Breast Cancer Symposium 2009, i ricercatori hanno riferito che lo studio CONFIRM ha mostrato che la dose di 500 mg di Faslodex era legata a una migliore sopravvivenza libera da progressione (il periodo di tempo in cui le donne vivevano senza che il cancro crescesse). I risultati hanno anche suggerito che la dose di 500 mg di Faslodex potrebbe migliorare la sopravvivenza globale (per quanto tempo le donne hanno vissuto, con o senza il cancro in crescita), ma la differenza non era statisticamente significativa, il che significa che potrebbe essere dovuta al caso e non alla differenza nella dose di Faslodex.

Poiché alcuni medici ritengono che la dose di 250 mg di Faslodex sia troppo bassa, i ricercatori hanno deciso di rianalizzare i dati delle donne nello studio CONFRIM che erano ancora vive per vedere se la dose di 500 mg ha migliorato la sopravvivenza globale.

Con altri 3 anni di informazioni di follow-up, i ricercatori hanno scoperto che la dose da 500 mg di Faslodex migliorava la sopravvivenza globale di oltre 4 mesi rispetto alla dose da 250 mg.

Gli effetti collaterali e la qualità complessiva della vita erano circa lo stesso per tutte le donne, non importa quale dose di Faslodex hanno ottenuto.

Se le è stato diagnosticato un carcinoma mammario recidivante o metastatico positivo ai recettori ormonali, lei e il medico considererete una serie di opzioni di trattamento, tra cui la terapia ormonale e la chemioterapia. Poiché il cancro al seno è ormone-recettore-positivo, farmaci terapia ormonale sono ancora buone opzioni di trattamento, anche se sei stato trattato con la terapia ormonale in passato. Faslodex, che funziona in modo diverso rispetto al tamoxifene e agli inibitori dell’aromatasi, potrebbe essere una buona scelta, a seconda della situazione unica. Se il medico consiglia Faslodex, si potrebbe desiderare di chiedere quanto riceverete. Se si raccomanda la dose standard (250 mg), considerare di chiedere al medico su questo studio e se la dose più alta 500 mg ha senso per voi. Insieme, tu e il tuo medico deciderete su un piano di trattamento che è meglio per voi.

Questo articolo è stato utile? Sì /No

Possiamo aiutarvi a guidarvi?

Crea un profilo per consigli migliori

  • Autoesame del seno

    L’autoesame del seno, o l’esame regolare del seno da solo, può essere un modo importante per…

  • Tamoxifene (marchi: Nolvadex, Soltamox)

    Il tamoxifene è il più antico e più prescritto modulatore selettivo del recettore degli estrogeni (SERM)….

  • Che cosa è la malattia della protesi mammaria?

    Breast implant illness (BII) è un termine che alcune donne e medici usano per riferirsi a una vasta gamma…

Come funziona? Per saperne di più
Questi consigli sono utili? Fai un rapido sondaggio

Pubblicato il dicembre 17, 2012 alle 9:34 AM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.