Quanto sai della storia della tua professione? Se siete come la maggior parte dei massaggiatori, solo alcuni riferimenti generali agli antichi greci e un uomo dalla Svezia di nome Ling. Ancora meno si capisce su come la professione di terapia di massaggio si è evoluta in America—molti credono che sia iniziata nel 1970 in California.

La vera storia di come i massaggiatori sono arrivati dove siamo oggi è piena di innumerevoli sorprese e personaggi interessanti, proprio come una storia familiare che risale alle generazioni precedenti. Possiamo vederci nei nostri predecessori e, attraverso la comprensione della nostra storia, riconoscere le forze che hanno plasmato chi siamo in questo momento come professione.

Avere un senso di fondo della storia è importante per i massaggiatori emergenti come moderni professionisti della salute e del benessere. Sapere da dove vieni, il nucleo della tua identità professionale, fornisce una solida base da cui puoi muoverti nel futuro con integrità.

Raccontare i tempi passati stimola anche “momenti aha” mentre il mondo del passato si apre e capiamo per la prima volta come sono nate le cose che vediamo oggi. La nostra professione comincia ad avere più senso-la diversità, la vena indipendente, il punto di vista olistico, l’affinità per la guarigione naturale, e la singolarità della nostra vocazione come massaggiatori.

Tracciare il lignaggio professionale dei massaggiatori in America oggi ci riporta ai tempi coloniali e continua da lì attraverso generazioni di professionisti che avanzano fino ai giorni nostri. Il progresso attraverso i decenni è stato influenzato da eventi nazionali e mondiali, progressi nella scienza e nella medicina e movimenti religiosi e sociali—il contesto più ampio in cui i massaggiatori del passato vivevano e lavoravano.

Segui come ti porto attraverso dieci dei momenti più influenti nella storia della professione di terapia di massaggio.

Uno.

Iniziamo in epoca coloniale. Come occupazione, la terapia di massaggio risale al 1700, dove i precursori dei massaggiatori di oggi erano chiamati gomme. Le gomme erano esperti nel trattamento di problemi ortopedici con sfregamento manuale e attrito. Potresti guardare l’influenza che hanno avuto sulla terapia di massaggio in questo modo: hanno stabilito l’occupazione da cui in seguito si è sviluppata la professione della terapia di massaggio.

Le gomme mediche erano in genere donne assunte dai chirurghi per assistere nella riabilitazione dei pazienti dopo l’intervento chirurgico e nel trattamento della zoppia e delle malattie articolari. Le gomme avevano poca istruzione, ma possedevano un talento per la terapia pratica. Le loro tecniche di base erano semplici, ma sono state modificate per produrre effetti diversi. Le gomme hanno incorporato i movimenti articolari nei loro trattamenti per aumentare la gamma di movimento e per far camminare di nuovo i pazienti zoppi.

Prima che le leggi sulle licenze mediche limitassero le loro pratiche, alcune gomme lavoravano indipendentemente in concorrenza con i medici regolari. Hanno trovato clientela nelle loro città e quartieri della città, principalmente con il passaparola, e molti sono diventati imprenditori di successo. Questa era una delle poche occupazioni con cui le donne potevano guadagnarsi da vivere al di fuori della casa in quei tempi. Le gomme furono gradualmente sostituite dalle massaggiatrici e dai massaggiatori più istruiti e più altamente qualificati nei primi anni del 1900.

Due.

Un diverso tipo di terapeuta manuale chiamato ginnasta medica è venuto in America nel 1850 e ha elevato il trattamento pratico ad un nuovo livello. Le ginnaste mediche usavano un sistema di movimento e manipolazione sviluppato da Pehr Henrich Ling di Svezia per promuovere la salute, prevenire le malattie e curare malattie e lesioni. Erano laureati di un programma di formazione di due anni presso il Royal Central Institute in Svezia (est. 1813) che comprendeva lo studio di anatomia e fisiologia, igiene (salute), patologia, prescrizioni di movimento e lavoro in cliniche e ospedali. Questo modello di istruzione è stato utilizzato nella creazione di scuole di formazione per ginnasti medici negli Stati Uniti, come il famoso Posse Gymnasium di Boston, che ha aperto nel 1890.

L’approccio del movimento svedese era scientifico e olistico, due principi che rimangono profondamente radicati nel campo oggi. Ling ha insistito sul fatto che le prescrizioni di movimento e manipolazione si basassero su anatomia e fisiologia e fossero dimostrate da studi clinici e misurazioni. Credeva anche nell’unità della persona—corpo, mente e spirito—e quel movimento influenza profondamente l’intera persona nel mantenere o ripristinare la salute. Le ginnaste mediche hanno gettato le basi per una professione unica di specialisti pratici altamente qualificati al di fuori della medicina convenzionale.

Tre.

I titoli massaggiatrice e massaggiatore divennero comuni nel 1880, riferendosi ai terapeuti manuali addestrati nelle manipolazioni dei tessuti molli sviluppate da un medico europeo di nome Johann Mezger. Mezger ha delineato le categorie classiche delle tecniche di massaggio: effleurage, petrissage, friction e tapotement. La vibrazione è stata aggiunta in seguito. Le ginnaste mediche integrarono presto il massaggio nel loro approccio generale, una combinazione a volte indicata come meccanoterapia.

All’inizio del 1900 in America, il massaggio era diventato il termine dominante per la terapia manuale in generale, e massaggiatrice e massaggiatore per specialisti pratici istruiti nelle tradizioni di Ling e Mezger. Massaggiatrici e massaggiatori hanno continuato a lavorare sia all’interno della medicina convenzionale come assistenti medici, sia nello studio privato come professionisti indipendenti. L’Ohio è stato il primo stato a regolare il massaggio come una “branca limitata della medicina” e Agnes Bridget Forbes è diventata la prima massaggiatrice autorizzata in Nord America nel 1916.

Quattro.

Il massaggio divenne legato al magnetismo e alla guarigione magnetica negli ultimi 1800. Si pensava che il magnetismo fosse una forza di guarigione divina trasmessa a un paziente malato attraverso il tatto e il movimento. I guaritori magnetici passerebbero le mani sul corpo senza contatto, o in alcuni casi userebbero un tocco leggero e accarezzerebbero per stimolare l’energia vitale. I massaggiatori magnetici hanno combinato questa prima forma di energialavoro con massaggio standard. L’idea che il massaggio possa conferire un potere vitale ha rafforzato la sua natura olistica e ha ampliato la nozione di massaggio per includere la terapia energetica. Nel 1900, il concetto di magnetismo era in gran parte scomparso dai libri di testo di massaggio.

Cinque.

Il massaggio e l’idroterapia hanno una lunga associazione. L’idropatia richiedeva agli assistenti del bagno di applicare un tipo di sfregamento e attrito poco qualificato come parte dei trattamenti. Questa è l’origine di molti servizi termali oggi, come impacchi e scrub. Quando i trattamenti delle acque sono stati messi su una base più scientifica alla fine del 1800, sono stati indicati come idroterapia.

Massaggio e idroterapia sono stati spesso combinati in trattamenti completi per una varietà di malattie e lesioni, e massaggiatrici e massaggiatori sono stati impiegati per dare loro. I professionisti del massaggio indipendenti hanno iniziato a includere forme di idroterapia nei loro servizi, in particolare diversi tipi di bagni. Riformatori sanitari nel 1890 sostenuto per tali approcci naturali per promuovere una buona salute, e come alternative alla medicina convenzionale.

Sei.

Il familiare massaggio generale per tutto il corpo dato su un tavolo imbottito con il cliente sotto un drappo era inaudito prima del 1880. Il massaggio generale ha avuto la sua origine nella famosa cura del riposo per una condizione chiamata nevrastenia, una sorta di malinconia debilitante comune tra le donne della società alla fine del 19 ° secolo. La forma più estrema della cura di riposo ha coinvolto il riposo a letto forzato, l’alimentazione liberale e l’eliminazione di tutte le stimolazioni pensate per agitare mentalmente il paziente.

Durante il periodo di riposo a letto, è stato somministrato un massaggio generale per tutto il corpo per la circolazione e per aumentare l’appetito del paziente, una sorta di sostituto dell’esercizio. La cura resto alla fine è caduto in disgrazia, ma una generazione di donne e uomini ben collegati erano stati introdotti al massaggio generale per la convalescenza dopo una malattia, ringiovanimento e come misura di salute generale.

La popolarità del massaggio generale ha notevolmente aumentato la domanda di massaggiatrici e massaggiatori indipendenti nei primi anni del 1900. Questo tipo di massaggio generale è un precursore del massaggio benessere e relax di oggi.

Sette.

Il massaggio svedese si era evoluto nel 1930. Questo non era quello che oggi chiamiamo massaggio svedese, ma un intero sistema di fisioterapia. Massaggiatrici e massaggiatori svedesi hanno utilizzato la manipolazione dei tessuti molli, i movimenti, l’idroterapia e l’elettroterapia per applicazioni che vanno dalla promozione generale della salute al trattamento delle malattie alle lesioni riabilitative. Hanno lavorato come fisioterapisti in medicina convenzionale (prima di licenza di terapia fisica nel 1950), e in YMCAs, bagni pubblici e centri termali, e saloni di bellezza. Molti hanno aperto pratiche private nei loro quartieri sotto forma di cliniche sanitarie e riducendo i saloni.

I medici indirizzavano regolarmente i pazienti a massaggiatrici e massaggiatori svedesi fino agli anni ‘ 50. Durante questo stesso periodo, l’American Association of Masseuses and Masseurs, (fondata nel 1943 e ora l’American Massage Therapy Association), iniziò a gettare le basi per l’attuale professione negli Stati Uniti stabilendo standard educativi ed etici per il campo.

Nel 1954, AAMM ha rilasciato una dichiarazione politica affermando il diritto di massaggiatrici e massaggiatori di praticare indipendentemente dalla medicina organizzata, e riaffermando l’utilità del massaggio svedese come un approccio di guarigione naturale.

Otto.

I termini massage therapy e massage therapist iniziarono a sostituire le precedenti designazioni per la professione negli anni ‘ 60. A quel tempo, i titoli massaggiatrice e massaggiatore erano caduti in discredito, e massage parlor, una volta un’etichetta innocente per un business di massaggi, alludevano a una casa di prostituzione.

Nel 1958, l’AAMM cambiò il suo nome in American Massage& Therapy Association, e da quel momento incoraggiò a chiamare la professione massage therapy e i praticanti massaggiatori. Il “&” è stato abbandonato nel 1983, rafforzando l’identità della professione unificata come terapia di massaggio. Il termine terapia è stato definito generalmente come promozione di una buona salute e comprendeva l’intera gamma di applicazioni previste da Ling oltre un secolo prima.

Il massaggiatore titolo è stato facilmente compreso dal grande pubblico, e ha contribuito a dare la legittimità campo come professione sanitaria.

Nove.

Il campo della massoterapia ha attraversato un periodo di trasformazione tra il 1970 e il 2000. Il movimento controcultura del 1960 ha generato una generazione alla ricerca di un maggiore significato nella loro vita, e rianimato un interesse per la guarigione naturale.

Il movimento del potenziale umano, incarnato dall’Esalen Institute in California (est. 1962), ha promosso nuovi tipi di terapia manuale, come il massaggio Rolfing e Esalen. Approcci pratici dall’Asia – tra cui la digitopressione dalla Cina, lo shiatsu dal Giappone e il massaggio ayurvedico dall’India—sono stati abbracciati in America.

Il termine carrozzeria è stato coniato per comprendere la diversità delle terapie manuali emerse in questo periodo. Il movimento del benessere, il boom del fitness, la preoccupazione per lo stress malsano e la crescita della medicina alternativa hanno contribuito a un crescente interesse pubblico nella terapia di massaggio, che ha ampliato il suo campo di applicazione per includere diverse modalità di massaggio.

Crescente domanda dei consumatori per la terapia di massaggio, e un numero crescente di uomini e donne che vogliono diventare massaggiatori, rivitalizzato un campo che era diventato un po ‘ stagnante.

Dieci.

La professione di terapia di massaggio emergente ha preso forma più definitiva nel 1990 come una varietà di organizzazioni sono state create per solidificare ulteriormente la fondazione della professione, tra cui la Massage Therapy Foundation, per esempio, il cui focus sulla ricerca ha contribuito a quantificare meglio i benefici della terapia di massaggio. Inoltre, la professione di terapia di massaggio ha visto sempre più stati passare leggi sulle licenze, a partire da 17 nel 1990 e aumentando a 45 oggi.

Questo regolamento, tra le altre cose, come una ricerca più rigorosa e una maggiore consapevolezza dei consumatori, ha lavorato per legittimare ulteriormente la professione di terapia di massaggio all’interno dell’arena della salute e del benessere.

Comprendere alcuni dei momenti cardine nella storia della professione di terapia di massaggio è un modo per ottenere una migliore comprensione di dove siamo oggi. Questi 10 momenti non rappresentano l’intero ambito della storia della terapia di massaggio, ma ti danno una panoramica generale di come si è sviluppata la professione che può aiutarci a navigare meglio nel futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.